Sharing

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Follow Us

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutube
  • Home
  • /
  • LIFE STORIES
  • /
  • QUANDO MI ASPETTAVO TUTTO ED HO RICEVUTO NIENTE – LIFE STORIES

QUANDO MI ASPETTAVO TUTTO ED HO RICEVUTO NIENTE – LIFE STORIES

Vorrei raccontarti di quella volta in cui ho creduto nell’amore ed è stato per sempre ma mi dispiace questo episodio lo vedrai forse nella prossima stagione della mia vita. Oggi ti racconto di quando mi aspettavo tutto ed ho ricevuto niente, di quando ho fatto finta di non sapere ciò che in realtà sapevo benissimo, di quando ho scambiato sorrisi e finti appuntamenti per interesse, di quando ho viaggiato talmente tanto con la mente da realizzare intere sceneggiature di vita inesistenti, di quando ho sperato che ci fosse quel famoso “anche io”.

Io che all’amore ci ho sempre creduto molto poco, io che ho sempre pensato che l’amore non servisse per realizzarsi, che fosse un intralcio al frenetico ritmo della vita, ci sono ricaduta. Ci caschiamo sempre e nessuno può impedirlo. Voglio raccontarti però di quegli amori sbagliati, quelli in cui non riesci a smettere di sperare nonostante sai benissimo essere amori impossibili, quegli amori fatti di telefonate mai ricevute, di caffè mai presi, di mancanze, di sorrisi sbiaditi, di promesse non mantenute, di sogni rimasti nel cassetto. Insomma voglio parlarti di quelle storie in cui noi donne siamo specialiste con laurea ad honorem.

Dopo essere stata al liceo quella “fidanzata” in un gruppo di amiche single mi sono ritrovata all’università quella “single” in un gruppo di amiche fidanzate. Ad un certo punto ho cominciato a condividere uscite con le mie amiche/segretarie. Prendevano appuntamenti per me con amici dei loro fidanzati, amici di amiche, colleghi di lavoro. Tra un forse questo ti potrebbe piacere e questo è la persona giusta per te mi sono ritrovata ad uscire con gente abbastanza discutibile, persone molto lontane da me, ragazzi con ideali e stili di vita molto diversi dal mio. Tra un’aperitivo e l’altro (non sia mai qualcuno offrisse una cena) mi sono per caso anche innamorata. Ho provato le strette allo stomaco, ho guardato il telefono sperando in una sua chiamata o meglio un banale messaggio, ho frainteso un “ci sentiamo”, ho ipotizzato un futuro insieme, ho sbirciato nella sua vita per vedere se ci fosse un pò di posto per me.

Mi sono riscoperta fragile, ho provato quello che noi donne siamo spesso condannate a sopportare, ho assaporato il rifiuto ed ho dovuto tirar fuori dalle mie tasche nascoste tutta quell’autostima che era rimasta chiusa a riposare. Perché dopo un NO siamo tutti inclini a lasciarci andare ed invece è proprio li che dobbiamo farcela ed io ce l’ho fatta. Siate sempre sicure di voi stesse, non dimenticate mai quanto valete e cosa potete dare. Non nascondetevi mai dietro gli altri e lasciate che la vostra vera personalità influenzi la vostra vita e la renda bellissima. L’amore non sempre capita nel momento giusto, non sempre lo puoi programmare, l’amore ti travolge e a volte non ha la doppia corsia, a volte non ci si incontra a metà strada. A volte gli amori sono fatti di mancanze, di sensi unici, di luci che si spengono, di film che non verranno mai visti.

Questo non significa che tornerò quella di prima, quella che non crede all’amore. Forse questo mi porterà nelle montagne russe dei sentimenti ma voglio rischiare, sono sicura che ne verrà la pena. D’altronde anche Carrie e Big ci hanno messo 10 anni prima di dichiararsi amore eterno. 

25 Comments

Lascia un commento